Virus, 2 nuovi casi in città e 5 nel Lazio

Simone Pierini
Rientrato per il momento l'allarme focolaio. Sono solo due i nuovi casi positivi registrati ieri a Roma, di cui uno riferito al cluster di Fiumicino: si tratta di un familiare di un dipendente del bistrot che ora è stato posto in isolamento. Cinque in totale i contagi nel Lazio di cui due a Civitavecchia: uno riguarda un paziente in fase di pre-ospedalizzazione e un operatore socio sanitario. Nessun decesso in più con il totale delle vittime che resta invariato a quota 837 da inizio pandemia. Tredici i pazienti in terapia intensiva, 189 sono ricoverati in altri reparti. Va avanti anche l'indagine sierologica regionale a tutti gli operatori sanitari e le Forze dell'ordine che ha raggiunto quota 161.536 test con una percentuale di sieroprevalenza del 2,3%. Solo lo 0,18% è risultato positivo al test molecolare con tampone, ovvero un positivo al tampone ogni 544 positivi al test di sieroprevalenza. Prosegue presso il Sant'Andrea, il San Giovanni e il Policlinico di Tor Vergata l'attività dei test sierologici aperta al pubblico al prezzo fissato dalla tariffa regionale.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Luglio 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA