Valeria Arnaldi
È durata diciassette anni la storia d'amore tra Federico

Valeria Arnaldi
È durata diciassette anni la storia d'amore tra Federico Fellini e Sandra Milo, che ha recitato nei suoi film 8 1/2 e Giulietta degli spiriti. L'attrice ha celebrato il loro legame in versi - «Tutte le poesie d'amore sono per lui», assicura - nel libro Il corpo e l'anima (Morellini) .
Come vi siete conosciuti?
«È stato Ennio Flaiano a presentarci. Eravamo a Fregene. Fellini mi parve subito bellissimo, aveva lo sguardo avvincente, un sorriso quasi infantile, con i denti piccoli, una bocca innocente. L'ho amato dal primo istante. Dormo con la sua foto accanto».
E lui?
«Si è accorto di essersi innamorato solo dopo anni dall'inizio della storia. Mi disse che era pronto a lasciare Giulietta Masina, voleva passare il resto della vita con me. Avevo sognato quelle parole tante volte, ma non ho accettato la proposta. Ho avuto paura di sciupare un amore così bello con la quotidianità. Forse sono stata egoista. Per tutelare il mio sentimento, non ho pensato a lui».
Come si comportava sul set?
«Era molto naturale. Sapeva far sentire ogni persona come la sua preferita».
E nel privato?
«Era vicino al Fellini sognatore dei film. E faceva battute».
Il vostro primo bacio la stordì
«Sono svenuta per il turbamento. Ero così innamorata! Lui mi disse Che bamboccia».
In passato, ha dichiarato che Fellini non viene ricordato nel modo giusto
«Si dice sempre che gli piacevano le donne con seno e sedere grosso. Non è vero. Le disegnava così come simbolo di allegria. Era un uomo di grande spiritualità. Lo amo come il primo giorno e sono certa che lo incontrerò di nuovo».
riproduzione riservata ®

Giovedì 16 Gennaio 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA