Un weekend tragico sulle strade italiane. Ieri nel cuneese due ragazzi sono morti

Un weekend tragico sulle strade italiane. Ieri nel cuneese due ragazzi sono morti e altri tre sono rimasti feriti - di cui due in modo grave - dopo un incidente stradale a Brossasco lungo la provinciale 8 della Valle Varaita. Le vittime sono Enrico Olivero, 22 anni, e Paolo Salvatico, 23. I cinque giovani viaggiavano su una Mercedes di colore bianco che, per cause in corso di accertamento, è finita fuori strada, schiantandosi dopo un volo di trenta metri nel greto del torrente Variata, che da il nome all'omonima valle. Altri due giovani sono stati trasferiti in codice rosso all'ospedale di Cuneo; meno grave l'unica ragazza a bordo dell'auto, ricoverata in codice giallo all'ospedale di Savigliano.
Incidente mortale anche in Sicilia: una Renault Clio su cui viaggiavano 5 giovani amici si è schiantata contro un pino per cause ancora in corso di accertamento. Desiree Villani, una giovane di 29 anni è morta sul colpo mentre altre due ragazze e due ragazzi sono rimasti feriti.
A Milano, invece, un giovane di 24 anni, Riccardo Sessa, di Novara, è morto ieri mattina dopo essere stato travolto da una vettura mentre era adagiato sull'asfalto, ferito, in seguito a un altro incidente.
Altri due incidenti mortali a Colico, nel Lecchese, dove un uomo di 57 anni, Alessandro Martinalli, 57 anni, è stato investito da un'auto pirata all'uscita da una discoteca, e a Padova, dove una donna di 68 anni è stata investita da un Suv.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Ottobre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA