Ricerca, assistenza e sport per sostenere il mondo della disabilità: la Fondazione

Ricerca, assistenza e sport per sostenere il mondo della disabilità: la Fondazione

Ricerca, assistenza e sport per sostenere il mondo della disabilità: la Fondazione Giovan Battista Baroni ha destinato, la scorsa sera al Circolo Canottieri Anieie, 281.454 euro a bandi e borse di studio sul territorio di Roma e del Lazio sostenendo undici progetti di realtà attive nel mondo della disabilità, delle neuroscienze, del volontariato, che potranno così essere sostenuti e finanziati nel 2020.
L'obiettivo è continuare a promuovere il dopo di noi: la Fondazione è nata infatti dalla generosità di un Ufficiale dell'Esercito, Giovan Battista Baroni, che attraverso un lascito e la sua volontà testamentaria ha consentito di aiutare pazienti più fragili per oltre quarant'anni. «Ora spiega il dottor Giuseppe Signoriello, presidente della Fondazione G. B. Baroni, - il mio sogno nel cassetto è quello di riuscire ad aprire una casa famiglia per il dopo di noi, dove i ragazzi disabili possano vivere, possano ricevere assistenza e magari possano anche lavorare».(L. Loi.)


Ultimo aggiornamento: Giovedì 6 Febbraio 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA