Per le linee metro via al restyling

Inizieranno quest'estate, con ogni probabilità nel mese di agosto, gli interventi per la sostituzione dei deviatoi della tratta Anagnina-Ottaviano della metropolitana A di Roma. I lavori fanno parte del pacchetto delle manutenzioni straordinarie per le linee metro, finanziati con il piano investimenti di Roma Capitale già impegnati a favore di Atac e quindi indicati nel budget 2018 e nel piano industriale della società. «I lavori sono stati programmati nel mese di agosto per creare meno disagio, in quanto c'è meno traffico e le metropolitane sono meno utilizzate. Il programma potrebbe determinare la chiusura progressiva delle tratte in maniera alternata, con l'entrata in servizio dei bus sostitutivi», ha spiegato il sindacalista della Fit Cisl del Lazio Roberto Ricci.
Quanto ai lavori finanziati con i famosi' 425 milioni di euro del Governo, sbloccati di recente, inizieranno successivamente. E le relative gare d'appalto saranno suddivise tra le stazioni appaltanti Atac e Roma Metropolitane. Le novità in arrivo per i trasporti della Capitale non finiscono qui: prima dell'estate sono attesi su strada i primi nuovi autobus per svecchiare' la flotta bus dell'Atac; in aprile dovrebbero tornare in centro i primi minibus elettrici. Sempre nell'ottica del miglioramento del servizio, nel 2019 dovrebbero essere assunti a tempo determinato dall'Atac nuovi autisti e operai addetti alla manutenzione. L'accordo sindacale che prevede i nuovi ingressi è stato già siglato. (P. L. M.)

Giovedì 14 Febbraio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA