Ora anche Piola ha la sua canzone  e presto un videoclip con Marcorè

Ora anche Piola ha la sua canzone e presto un videoclip con Marcorè

ROMA Una canzone dedicata a Silvio Piola. L'ha scritta Toni Malco, compositore dell'inno della Lazio, squadra in cui l'attaccante giocò 243 partite segnando 159 gol. Si chiama Il cacciatore di gol, titolo figlio della grande passione per la caccia di Piola, sicuramente uno dei giocatori più importanti della storia del calcio. In questi giorni a Vercelli si sta girando il video clip con Neri Marcorè protagonista assieme a Tommy, il nipote di Piola. «L'idea nasce un anno fa - spiega Malco -, fu la figlia Paola a chiamarmi per chiedermelo e mi disse voglio una canzone bella. Non ci ho pensato un attimo e mi sono messo all'opera (ha collaborato al testo anche Sandro Di Loreto, ndr). Ne è venuta fuori una canzone piena di sentimenti e fuori dagli schemi, senza un vero e proprio inciso. Devo ringraziare anche Luigi Lopez per la realizzazione». Significativa la partecipazione di Tommy nel video firmato da Vanni Vallino: «Il messaggio è la purezza del calcio e dei bei sentimenti e dei valori che albergano nell'immaginario di un bambino che sogna di diventare un calciatore. Purtroppo in questi ultimi anni si sono persi ed è un peccato». Diverse le location del video tra cui lo storico campo della Pro Vercelli, prima squadra di Piola e la casa della figlia del bomber: «E' stata una vera emozione poter vedere tutti quei cimeli, un tuffo nel passato; ho avuto l'onore di conoscere la signora Piola, una donna straordinaria. Aneddoti? Quando la gente si avvicinava e capiva che stavamo facendo un video dedicato a Piola impazziva di gioia». Malco chiude parlando della sua Lazio e della corsa alla Champions: «La stramerita perché è un gruppo splendido che Inzaghi ha saputo compattare. Spero che il finale di questo film sia degno di una squadra al quale per i troppi torti subiti spetta di diritto l'Europa che conta». (E.Sar.)
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Aprile 2018, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA