Neri Marcorè e il suo Faber

Dopo lo spettacolo della scorsa stagione fra musica e teatro - Quello che non ho - con brani di Fabrizo De Andrè e testi di Pier Paolo Pasolini, Neri Marcoré prosegue l'omaggio al grande cantautore genovese, dopo aver esplorato altri big come Giorgio Gaber e i Beatles. Ora è la volta di un vero e proprio concerto, Come una specie di sorriso, che l'attore e showman porterà in scena - lui allal chitarra - con lo GnuQuartet, formato da Stefano Cabrera al violoncello, Roberto Izzo al violino, Raffaele Rabaudengo alla viola e Francesca Rapetti al flauto, con Simone Talone alle percussioni e Domenico Mariorenzi alla chitarra a completare il cast musicale. GnuQuartet ha fatto parte di alcuni progetti di artisti italiani come Subsonica, Afterhours, PFM, Gino Paoli, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Motel Connection.
Il titolo del concerto di Marcoré - preso in prestito dal verso di una delle canzoni più famose di De André, Il pescatore - prodotto da Mauro Diazzi, vedrà proporre accanto ai brani più classici del cantautore genovese anche canzoni di un repertorio meno conosciuto e riproposti con nuovi arrangiamenti rispetto a quelli originari di Faber. Un emozionante viaggio musicale.
Via Merulana 244, oggi e domani, ore 21, biglietti da 28 a 40 uro, info 80687231, brancaccio.it


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Maggio 2018, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA