Narni profumo di Ciliegiolo

Tiziana Boldrini
Tra le perle vinicole dello stivale, è molto diffuso ma ancora poco conosciuto. Per promuoverlo presso il pubblico di enofili e celebrare le sue caratteristiche, che ne fanno un rosso leggero e versatile, domani e domenica, nel centro di Narni, replicherà Ciliegiolo d'Italia, alla sua terza edizione. Ospite a Palazzo dei Priori, la manifestazione, ideata dall'Associazione Ciliegiolo di Narni, punterà ad approfondire la conoscenza di questo vitigno - presente in Umbria fin dal Medioevo e coltivato anche in Toscana, Lazio, Liguria ed Abruzzo - con banchi di assaggio, seminari, cooking show e degustazioni guidate. Condotte da Maurizio Filippi, miglior sommelier Ais 2016, e da Armando Castagno, Carlo Macchi, Riccardo Viscardi e Livia Belardelli, metteranno il ciliegiolo a confronto con gli altri rossi italiani e della zona. Poi matrimonio di gusto grazie al presidio Slowfood, che permetterà ai visitatori di assaggiare ed acquistare specialità e prodotti tipici del territorio umbro (info 3285436775).
riproduzione riservata ®

Venerdì 18 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME