Le bimbe magiche di Straffi diventano teenager, che saga

Le bimbe magiche di Straffi diventano teenager, che saga

Stefania Cigarini
Le Winx sono pronte a volare su Netflix dove - dal 22 gennaio - debutterà la serie live action ispirata al cartone animato di straordinario successo Winx Club creato dall'italiano Iginio Straffi.
Le fate bambine sono diventate teenager (la serie va sotto il genere di Young Adults) e andranno alla scoperta del mondo imparando a gestire i propri poteri magici e le mareggiate dell'adolescenza come amore, rivalità e i mostri (metafora della realtà) che minacciano la loro esistenza. Ed ovviamente dovranno andare a scuola, in questo caso il collegio di magia Alfea, la Hogwarts che da secoli addestra le fatine nelle arti magiche, situato nel mistico luogo parallelo di Oltre Mondo. Ad avere i problemi maggiori sarà Bloom, fatina cresciuta però nel mondo degli umani.
The Winx Saga, composta da sei episodi, è diretta da Brian Young (The Vampire Diaries)che l'ha sceneggiata insieme a Straffi. Ad interpretare le fatine, giovani attrici già note per i precedenti ruoli come Abigail Cowen che è Bloom vista ne Le Terrificanti Avventure di Sabrina e The Fosters, Hannah van der Westhuysen è Stella (Fugitives, The Frankenstein Chronicles), Precious Mustapha copre il ruolo di Aisha (Il giovane ispettore Morse), Eliot Salt è Terra (GameFace), Elisha Applebaum è Musa (Carly & Paolo Undercover Hooligan, No Reasons), Sadie Soverall è Beatrix (Rose Plays Julie).
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA