La tesina acquistata a peso d'oro da Bonometti, datata 2015 e scaricabile on line,

La tesina acquistata a peso d'oro da Bonometti, datata 2015 e scaricabile on line, s'intitola Made in Italy: un brand da valorizzare e da internazionalizzare per aumentare la competitività delle piccole aziende di torrefazione di caffè. Una materia che c'entra poco con l'azienda di Bonometti, la Omr di Rezzato, in provincia di Brescia, che si occupa di automotive. Per gli inquirenti si tratta di una forma di finanziamento illecito.
Si tratterebbe di un metodo consolidato: con la stessa accusa nel registro degli indagati ci sono già altri due imprenditori. Uno dei quali, alla testa di un'azienda che fattura appena 200mila euro l'anno, avrebbe acquistate un'analoga consulenza: poche pagine fotocopiate, pagate 40mila euro. Abbastanza perché gli inquirenti sentissero puzza di bruciato.(G.Obe.)

Giovedì 16 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA