«La solitudine del lockdown, poi un like ha cambiato tutto»

«La solitudine del lockdown, poi un like ha cambiato tutto»

L'incontro con uno scambio di like, poi lunghe chat e telefonate, infine l'appuntamento e ora la convivenza. Monica Possumato, 33 anni, e Francesco Napolitano, 42, residenti in Campania, sono una delle coppie nate durante il lockdown.
Monica, come vi siete conosciuti?
«Sono divorziata da cinque anni e ho due figli. Avevo pensato anche in passato al dating online, ma non avevo mai osato farlo. Se non ci fosse stato il lockdown, lo confesso, non mi sarei decisa. A maggio scorso, nel pieno del confinamento dunque, mi sono scritta a Meetic. Avevo pensato di provare per un paio di giorni, sono rimasta qualche settimana e poi, a giugno, ho ricevuto il like di Francesco».
E cosa è successo dopo?
«Ho messo un like anche io. Abbiamo iniziato a chattare, siamo subito passati alle telefonate. Appena due giorni dopo abbiamo avuto il nostro primo appuntamento. Francesco mi è piaciuto subito, era molto rispettoso. Abbiamo parlato tanto, eravamo a nostro agio, abbiamo fatto una lunga passeggiata sul lungomare di Napoli e da allora non ci siamo più lasciati. Da agosto conviviamo. Un vero colpo di fulmine».
Pensava che avrebbe trovato l'amore così?
«No, davvero mi ero iscritta per curiosità. E anche lui, registrato su Meetic da più tempo, non aveva avuto relazioni con persone conosciute online».
Avete progetti per il futuro?
«A Natale ci siamo scambiati le promesse e le fedine. Non ci interessa sposarci. Anche lui è divorziato e ha un bambino. Vorremmo però avere un figlio nostro. Ne parliamo spesso. Chissà».(V.Arn.)
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Gennaio 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA