IL CINEMA CHE VERRÀ

IL CINEMA CHE VERRÀ

Michela Greco
ROMA - L'Uomo Ragno contro Steven Spielberg, Lady Gaga contro Diabolik, gli animali canterini di Sing 2 contro il boss Javier Bardem. Nelle sale cinematografiche si gioca la sfrenata competizione natalizia mentre, tra il nuovo obbligo di mascherina FFP2 e il divieto di popcorn, gli esercenti cercano disperatamente la fiducia degli spettatori.
I contagi salgono e le incertezze aumentano, ma l'inizio del 2022 ha in serbo un menù di film molto attesi. Il primo dell'anno si festeggia con Matrix Resurrections di Lana Wachowski, che arriva quasi 20 anni dopo il terzo capitolo della saga fantascientifica con Keanu Reeves nei panni di Neo, mentre sarà in sala già dal 30 dicembre la commedia fantasy italiana La befana vien di notte 2, con Monica Bellucci. Il 5 gennaio The King's Man - Le origini di Matthew Vaughn promette azione e ironia con Ralph Fiennes e Gemma Aterton, mentre il 13 i fratelli D'Innocenzo portano al cinema America Latina, thriller psicologico con un inquietante Elio Germano passato in concorso alla Mostra di Venezia: dovranno competere con il reboot del classicone horror Scream.
Il 20 gennaio, con Spencer, arriva al pubblico Lady D vista dal regista cileno Pablo Larraín e interpretata da Kristen Stewart, il 27 l'applauditissimo documentario su Ennio Morricone (Ennio) firmato da Giuseppe Tornatore e il 3 febbraio un tris di titoli importanti e diversissimi - come Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson, il disaster movie di Roland Emmerich Moonfall e Morbius, con il personaggio Marvel incarnato da Jared Leto. Assassinio sul Nilo, il nuovo giallo firmato da Kenneth Branagh a partire da Agatha Christie con Gal Gadot e Armie Hammer - arriverà al cinema il 10 febbraio, mentre la settimana successiva sarà la volta di Uncharted, film d'avventura con Tom Holland (Spider-Man) e Mark Wahlberg basato sull'omonima serie di videogame. Infine, per l'inizio di marzo si aspettano il romantico Cyrano di Joe Wright con Peter Dinklage (Il trono di spade) e The Batman di Matt Reeves, con Robert Pattinson che indossa il costume dell'uomo pipistrello (nel cast anche Zoë Kravitz, Peter Sarsgaard, Colin Farrell, Andy Serkis e Paul Dano), in attesa di cambiare decisamente genere per ritrovare i protagonisti di Downton Abbey nel secondo film tratto dalla serie tv (dal titolo Downton Abbey II Una nuova era), in sala dal 24 marzo.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Dicembre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA