Ida Di Grazia
La bellezza salverà il mondo, diceva il principe Miskin
nell'Idiota

Ida Di Grazia
La bellezza salverà il mondo, diceva il principe Miskin nell'Idiota

Ida Di Grazia
La bellezza salverà il mondo, diceva il principe Miskin nell'Idiota di Dostoevskij. Dopo Fendi, Tods e Bulgari anche Gucci rende omaggio a Roma e ai suoi inestimabili tesori, valorizzando la bellezza di uno dei siti più ricchi di storia del panorama italiano e internazionale attraverso il progetto Rupe Tarpea, tra leggenda e futuro.
L'iniziativa promossa da Roma Capitale, prevede una partnership tra la Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali e la casa di moda per il restauro e il recupero del Giardino Belvedere della Villa Tarpea, e per il recupero e riassetto del sistema paesaggistico delle aree verdi situate sulle coste tufacee del Colle capitolino, attraverso un impegno pari a 1,6 milioni di euro da parte del brand, da erogare nell'arco di due anni. Il cronoprogramma dei lavori, che si concluderanno nel 2021, è stato concepito secondo una progressione modulare in modo da permettere una fruizione progressiva delle aree. Secondo la tradizione dalla Rupe Tarpea, la parete rocciosa che si trova sul lato meridionale del Campidoglio e che attualmente versa in condizioni di totale abbandono, venivano gettati nel sottostante Foro Romano i traditori della Patria condannati a morte, che in tal modo venivano simbolicamente espulsi dall'Urbe.
«Poter dare un contributo di civiltà alla città eterna ha spiegato Marco Bizzarri, presidente e Ceo di Gucci - che ha dato i natali al nostro direttore creativo (Alessandro Michele ndr) e che ospita il nostro ufficio stile è per me un onore immenso. Contribuire al recupero della Rupe Tarpea e alla sua restituzione ai romani, oltre che ai visitatori come me, è per tutta la Gucci, e ovviamente anche per me, una gioia infinita».
«Con la preziosa sinergia tra pubblico e privato ha detto la sindaca Virginia Raggi - inseriamo un nuovo tassello nella valorizzazione dell'immenso patrimonio storico-artistico-culturale. Un tesoro di tutti che non appartiene solo a Roma e all'Italia. La Rupe Tarpea tornerà a vivere e, grazie alla splendida cornice del Foro Romano e del Colosseo, diventerà un luogo unico e suggestivo anche per ospitare importanti eventi culturali ed artistici».
riproduzione riservata ®

Venerdì 7 Giugno 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA