Francesco Balzani
Il ritorno del Re per risvegliare il gigante che dorme. Francesco

Francesco Balzani
Il ritorno del Re per risvegliare il gigante che dorme. Francesco

Francesco Balzani
Il ritorno del Re per risvegliare il gigante che dorme. Francesco Totti è pronto a tornare nella sua Roma a braccetto dei Friedkin e con un ruolo stavolta da protagonista. Il primo colpo di Dan quindi è un colpoal cuore dei tifosi. In senso positivo.
Negli ultimi giorni i contatti tra la nuova presidenza e lo storico numero dieci si sono intensificati e porteranno alla fumata bianca entro fine mese. «Tornerò alla Roma a tempo debito», aveva detto qualche giorno fa con tanto di caloroso benvenuto a Friedkin. E il tempo, quel maledetto tempo che lo aveva costretto a mollare gli scarpini, sembra quello giusto a 16 mesi dall'infuocata conferenza stampa d'addio. Decisivo l'addio dei nemici Pallotta e Baldini incapaci di valorizzare un brand assoluto. Dan e Ryan Friedkin sbarcheranno entro il fine settimana.
E in agenda c'è il famoso caffè con Totti che nel frattempo si è creato una carriera parallela con l'agenzia di scouting senza trascurare i social (vedi l'esilarante video su leggo.it della caccia al topo con Ilary). Le incognite sul ruolo da ricoprire non resteranno tali.
Totti e Fienga hanno mantenuto un ottimo rapporto e si sono sentiti spesso fino ad arrivare ad incontrarsi tra Roma e Milano (in un'occasione sembra anche con Ryan). Francesco sarà brand ambassador, ma non solo. Per lui è pronto un ruolo da direttore tecnico al fianco del futuro ds e nella gestione dei giovani con Bruno Conti.
Ad ottobre cadrà l'attuale CdA e a quel punto tutto diventerebbe ufficiale. Ma il 27 settembre è data troppo ghiotta per tre motivi: è il 44° compleanno di Francesco, si gioca Roma-Juve e all'Olimpico ci sarà Friedkin. Non è improbabile vedere i due fianco a fianco (con le dovute distanze). Friedkin ha capito che sarà più facile ripartire con un Totti al fianco anche se non basterà a risvegliare l'entusiasmo dei tifosi in un mercato che fin qui ha regalato solo Pedro.
Ancora in stand by Dzeko: la Juve si è data 5 giorni per decidere e Milik aspetta. Occhio pure alla sorpresa Depay dopo le dichiarazioni del presidente del Lione: «C'è anche la Roma sul giocatore». Staremo a vedere.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Lunedì 7 Settembre 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA