Esulta l'avvocato Naso di fronte alla sentenza, arrivata dopo una lunga camera di

Esulta l'avvocato Naso di fronte alla sentenza, arrivata dopo una lunga camera di consiglio, con cui la Cassazione ha accolto la richiesta delle difese e ha ribaltato la sentenza di secondo grado, senza rinvio. E così subito dopo la lettura delle sentenza della Cassazione sul processo Mafia Capitale, il legale Giosuè Naso, difensore di Carminati e Brugia, ha infatti commentato a caldo: «È una sconfitta del metodo di fare i processi del Ros di Roma e del dottor Pignatone che per fortuna non è più a capo della Procura perché fare processi alle persone sulle supposizioni, per quello che si ritiene che siano e non per quel che fanno, non mi sembra rispetto del principio di legalità. Questa sentenza ristabilisce questo principio che si era indebolito fortemente». Naso è stato il legale di Massimo Carminati nei primi due gradi di giudizio e di Riccardo Brugia in Cassazione in quello che lui stesso ribattezzo «processetto» dal punto di vista tecnico-giuridico: «Un processetto stalinista, per cui ti metto sotto indagine per quello che sei e che rappresenti e non per quello che hai fatto».(L. Loi.)

Mercoledì 23 Ottobre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA