Ecco le scuole dove si fanno i test salivari anti Covid

Ecco le scuole dove si fanno i test salivari anti Covid

Lorena Loiacono
Semplice, veloce ed indolore, parte a Roma lo screening anti-covid tra gli studenti dai 6 ai 12 anni: è un test salivare fai da te che gli alunni potranno fare a casa, da soli. Bastano infatti 60 secondi: si prende la provetta, si estrae il tampone che viene passato tra le gengive e la guancia e poi sulla lingua: ieri nelle scuole sentinella lo hanno fatto i medici della Asl, d'ora in poi si potrà fare comodamente a casa per poi consegnare la provetta.
Le prime scuole ad avere aderito alla sperimentazione sono state l'istituto comprensivo Pallavicini e il Bachelet, in via Beata Vergine de Carmelo ma lo screening interesserà circa 30mila studenti e verrà effettuato ogni due settimane: «Sono prelievi salivari di natura molecolare ha spiegato l'assessore alla sanità, Alessio D'Amato - che vengono processati in laboratorio, il risultato si ha in 24 ore». Fondamentale fare presto: lo scorso anno, infatti, le asl non riuscirono a tracciare i contagi tra gli studenti e andarono in tilt, con intere scuole chiuse per quarantene a catena. L'obiettivo adesso è riuscire invece a monitorare costantemente i contagi che, con la variante delta, corrono anche tra i giovani. La fascia di età scelta è quella under 12 per la quale non è stato ancora autorizzato il vaccino. «Dobbiamo giocare di anticipo spiega Pier Luigi Bartoletti,coordinatore medico delle Uscar, le unità mobili di continuità assistenziale regionale la Delta ha un'incubazione di due giorni: vuol dire che, se intercettata, ha solo due giorni di tempo per diffondersi e così possiamo fare il tracciamento in maniera più semplice». I test salivari, una volta vista la prima casistica, potrebbero essere estesi ad un numero sempre maggiore di alunni.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA