È morta alle 13 di ieri all'ospedale Di Cristina di Palermo la bambina di 11

È morta alle 13 di ieri all'ospedale Di Cristina di Palermo la bambina di 11 anni ricoverata da giorni nel reparto di terapia intensiva dopo aver contratto la variante Delta. La bimba soffriva di una malattia metabolica rara che le era stata diagnosticata alla nascita. Ma nonostante la rientrasse tra i soggetti a rischio, i genitori avevano rifiutato di farsi il vaccino. «Sono no vax» aveva dichiarato dopo che la bimba era stata ricoverata il governatore siciliano Nello Musumeci.
La piccola vittima era stata contagiata dalla sorella maggiore, appena tornata da un viaggio in Spagna. «I bambini e i soggetti fragili saranno protetti solo quando si svilupperà l'immunità di comunità - aveva già dichiarato Desiree Farinella, referente sanitario dell'ospedale Di Cristina - in caso di soggetti fragili che non possono vaccinarsi è necessario che siano immunizzati i loro nuclei familiari».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA