DOPO LA MORTE DI SIMON GAUTIER

DOPO LA MORTE DI SIMON GAUTIER

Un appello al premier Giuseppe Conte e al ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli per un provvedimento immediato del nuovo governo che «garantisca ai cittadini che tutte le Centrali operative 118 siano dotate di un efficace sistema di geolocalizzazione». A chiederlo è il presidente nazionale Sis 118, Mario Balzanelli, che ricorda come questa «assurda, omissiva, inaccettabile carenza ha sortito purtroppo i suoi effetti nel caso della tragica scomparsa del giovane escursionista francese Simon Gautier, che il 9 agosto, dopo essere caduto in un dirupo nel Cilento, ha chiesto aiuto con una drammatica telefonata al 118».
La richiesta è chiara: «Tutti i sistemi di risposta per l'emergenza sanitaria, quindi anche tutte le Centrali operative 118 del Paese, siano dotati al massimo entro fine anno, come previsto dalla commissione interministeriale dedicata (Commissione 75), di un efficace sistema di geolocalizzazione del chiamante, con le tecnologie più avanzate ed affidabili disponibili al momento (Sistema Aml), provvedendo anche alla più tempestiva realizzazione di una App unica dedicata».

Venerdì 13 Settembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA