Nancy Brilli risponde a Leggo: «Sguarnita è bello. Domitilla, scialla!»

Nancy Brilli risponde a Leggo: «Sguarnita è bello. Domitilla, scialla!»

Domitilla critica la gente tutta. Lei non vede: scansiona. Parte dalla testa, poi commenta inclemente abiti di cui sa con esattezza provenienza costo ed epoca. Segue il trucco, pardon, il make-up, di cui naturalmente è maestra. Pensa! mi scrive, mio marito non mi ha mai vista senza! Un orgoglio, proprio. Mica come queste, a faccia slavata, le rughe e magari con le smagliature!. Che poi queste sarei pure io, infatti me lo dice, Ma come? Fa l'attrice e va in giro sguarnita? Così, ha scritto: sguarnita. Una volta lo dicevano i dentisti all'ospedale dei vecchietti senza dentiera. Mo' Domitilla lo dice a me. No cara, no, non mi vergogno, sa? Un conto è l'immagine professionale, che per ruolo e rispetto deve essere organizzata, ma se sto nel mio, tranquilla, magari a far la spesa o per fatti privati, resto sul semplice. Ma proprio semplice semplice, senza trucco e i miei capelli indomabili annodati in un groppo. Per le smagliature non la posso accontentare. Mi domando una cosa, però: non è che sotto questa patina di perfezionismo si annidi un cicinìn di strizza? Paura di perdere il controllo, di non essere la migliore? No, perché ho notato che quelli criticoni, quelli che ci capiscono sempre più di tutti, alla fine hanno solo una gran paura di non essere accettati. Ma dammi retta, Domiti': scialla.

(brillisevuoi@leggo.it)
Martedì 16 Luglio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA