Domenico Zurlo
La conferenza stampa di ieri con il bollettino medico su contagi,

Domenico Zurlo
La conferenza stampa di ieri con il bollettino medico su contagi, guariti e vittime del coronavirus in Italia stavolta non lo ha visto presente: colpa della febbre che ha fermato Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile e commissario per l'emergenza, sostituito in conferenza dal suo vice Agostino Miozzo.
Uno stop che preoccupa, perchè solo tre giorni fa ben 12 dipendenti del Dipartimento erano risultati positivi al Covid-19.
Non si conosce tuttavia ancora l'esito del tampone di Borrelli, che era risultato negativo sabato dopo il contagio dei suoi collaboratori, e che ieri ha continuato a lavorare da casa come tanti italiani in queste settimane: «Precauzionalmente e responsabilmente ho lasciato il Dipartimento e in attesa di avere i risultati degli esami continuo a lavorare dalla mia abitazione - ha detto Borrelli - assieme ai dirigenti e ai funzionari del Dipartimento che stanno garantendo tutto il sostegno possibile al Paese in questo momento difficile».
Inizialmente sembrava che l'appuntamento con la conferenza stampa, assente Borrelli, non dovesse esserci, sostituita da un semplice comunicato con i dati aggiornati. Ipotesi però scongiurata dopo pochissimo tempo.
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Marzo 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA