Daniele Petroselli
Un compleanno davvero speciale per Giampiero Galeazzi. Il

Daniele Petroselli
Un compleanno davvero speciale per Giampiero Galeazzi. Il

Daniele Petroselli
Un compleanno davvero speciale per Giampiero Galeazzi. Il grande giornalista sportivo festeggeràal Circolo Canottieri Roma, domani, i suoi 73 anni. E i suoi amici del Circolo di Lungotevere Flaminio, che quest'anno tra l'altro festeggia i suoi primi cento anni, hanno deciso di regalargli una giornata indimenticabile. Si partirà alle 15.30, quando il celebre Bisteccone nazionale (soprannome affibiatogli da Gilberto Evangelisti negli anni Settanta) sarà su un'imbarcazione che, da Ponte Risorgimento, solcherà le acque del Tevere scortato dagli equipaggi del Canottieri Roma e degli altri Circoli storici, che omaggeranno così il giornalista, che sin da giovane ha legato il suo nome al canottaggio (negli anni Sessanta è stato campione mondiale juniores e campione italiano, e vanta una convocazione ai Giochi Olimpici di Città del Messico). Poi al Circolo Canottieri Roma prenderà il via un'altra cerimonia speciale: il galleggiante, simbolo del club, sarà intitolato proprio a Giampiero e al padre Rino, storico tecnico del Remo giallorosso, che per anni è stato guida per tanti campioni del canottaggio capitolino.
Alle 20 poi una cena di gala speciale, alla quale parteciperanno tanti volti noti del giornalismo italiano e del piccolo schermo, a partire dagli amici di Domenica In, trasmissione che negli anni Novanta gli ha dato ancor più popolarità grazie ai suoi sketch con l'amica di una vita, Mara Venier, e Giucas Casella. Ma soprattutto tante sorprese, a partire dalle foto della sua vita, che saranno proiettate su alcuni maxischermi, così come le leggendarie telecronache di canottaggio, dalla vittoria dei fratelli Abbagnale alle Olimpiadi di Seoul nel 1988 al trionfo olimpico della coppia Rossi-Bonomi a Sidney 2000.
riproduzione riservata ®

Venerdì 17 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA