Daniele Petroselli
ROMA - Lazio protagonista agli Europei di nuoto in vasca corta

Daniele Petroselli
ROMA - Lazio protagonista agli Europei di nuoto in vasca corta

Daniele Petroselli
ROMA - Lazio protagonista agli Europei di nuoto in vasca corta di Glasgow. Negli 800 metri, oro per Simona Quadarella e bronzo per Martina Caramignoli (nella foto con il presidente Fin Paolo Barelli). Per la romana una prestazione sontuosa, chiusa con il tempo di 8'1030. Per la Quadarella, che il prossimo 18 dicembre compirà 21 anni, la Scozia porta bene, visto che un anno fa nella vasca più grande di Glasgow ha portato a casa la medaglia del metallo più pregiato nei 400, 800 e 1500. «Non avevo preparato al meglio queste gare e la tensione era più alta rispetto al solito ha ammesso la Quadarella - C'era l'agitazione di riconfermarsi, che è sempre più difficile se si è ad alti livelli. Alla fine è arrivato un oro, il primo in vasca corta. Ora però devo pensare agli Assoluti e fare il tempo per Tokyo 2020». A completare la festa la reatina (e atleta dell'Aurelia nuoto), 28 anni e che dopo due anni difficili (tanto che aveva pensato di smettere, come ha confessato lei stessa), ha ottenuto un bronzo importante. Bene anche Federica Pellegrini, che con 5258 è volata in finale (oggi poco dopo le 18 su Raisport) dei 100 stile libero con il quinto tempo assoluto. La medaglia sempre difficile, ma a far ben sperare è soprattutto la seconda parte di gara per la Divina, che ha chiuso non così distante dal suo record italiano di 5210 (stabilito a Riccione ad aprile). Finale anche per Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero. Il campione olimpico, mondiale ed europeo, alla prima gara stagionale, chiude in 14'1810, mette a segno addirittura la sua quarta prestazione personale all-time. Bene invece Costanza Cocconcelli, che ottiene il nuovo record italiano nei 100 misti in 5946 ed entra in finale (in programma sempre oggi) con il settimo crono.

Venerdì 6 Dicembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA