Crescere insieme il progetto pilota per madri e figli

Crescere un figlio da sola è difficile, ma si può fare. Chi sceglie di stare accanto alle madri sole che sono in condizione di vulnerabilità sociale è il progetto Crescere insieme, dell'impresa sociale Con i Bambini, nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile di Roma e del Lazio, che si rivolge proprio alle donne con bambini fino ai 6 anni d'età. Il Lazio è la regione con più madri sole: 10.000 e circa 15.000 i bambini che vivono in grave fragilità. Obiettivo del progetto: far lavorare in sinergia tutti i servizi di sostegno e accoglienza per i nuclei vulnerabili, rafforzando l'autostima della mamma e migliorando le condizioni di vita. I problemi più urgenti? «L'abitazione e il lavoro, che non permettono loro di essere autonome, bisogna al contempo aiutare la donna a rinforzarsi per sviluppare la resilienza per affrontare le difficoltà» afferma Salvatore Carbone, portavoce della Rete Mam&co. Medici, educatori, psicologi assisteranno 600 nuclei familiari, presenti sul territorio regionale. (Per maggiori informazioni: www.retemblazio.it, tel 06-51600539).(C. Mon.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA