Alessandra Severini
Nessuna retromarcia. Matteo Salvini continua a promettere

Alessandra Severini
Nessuna retromarcia. Matteo Salvini continua a promettere il pugno duro su immigrazione e campi rom. Del resto alzare la voce sembra pagare in termini di consenso perchè la Lega vola nei sondaggi. «Sui rom non mollo, Prima gli italiani e la loro sicurezza», scrive sui social il ministro dell'Interno postando la foto dell'abbattimento di una casa abusiva in un campo Sinti non autorizzato in provincia di Torino.
Le parole del leader leghista hanno avuto un'eco anche in Europa, con il commissario Pierre Moscovici che le ha definite «raggelanti». Il portavoce della Commissione, Alexander Winterstein ha ammonito: «Non si può espellere un cittadino europeo su base etnica». Anche in Italia l'iperattivismo di Salvini sui rom continua a far discutere. Il leader di LeU, Roberto Speranza, ha annunciato che presenterà una denuncia contro Matteo Salvini per istigazione all'odio razziale. E Matteo Renzi attacca: «Vorrei che l'Italia che gioca su censimenti razzisti e a fare la bulla nel Mediterraneo, non ci portasse al modello americano della paura dell'immigrazione». Sui social, intanto, è partita una campagna contro il ministro dell'Interno con l'hashtag #Salvinischedacitutti. Il vicepremier leghista ha detto comunque che il «censimento nei campi rom non è una priorità» come lo è invece la lotta all'immigrazione, su cui promette ancora misure severe. Il leader del Carroccio sa che Francia e Germania sostengono la linea di rinviare tutti i richiedenti asilo nei Paesi Ue di prima registrazione. Salvini ha annunciato che presenterà una controproposta, probabilmente al vertice Ue di fine giugno.
Ma intanto i toni usati sulla questione immigrazione sembrano accendere la rabbia e l'odio. Nel Casertano, due giovani rifugiati provenienti dal Mali hanno raccontato di essere stati raggiunti da colpi di pistola ad aria compressa sparati da tre giovani italiani che gridavano Salvini Salvini. Uno dei due stranieri è rimasto ferito all'addome.
riproduzione riservata ®

Mercoledì 20 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME