Ad aprire, ceviche di sgombro. Poi, spaghettoni aglio, olio e peperoncino con gamberi

Ad aprire, ceviche di sgombro. Poi, spaghettoni aglio, olio e peperoncino con gamberi rossi di Mazara del Vallo. E ancora, triglia ripiena di croccante di pane al finocchietto con crema di mandorle. Sono i sapori del mare i protagonisti assoluti da Sughero, regno di gusto dello chef Daniele Mangiaracina e di Lavinia De Santis ai Parioli. Giovane siciliano, Mangiaracina porta i sapori della sua terra nel piatto, ripensandoli ad arte con accostamenti inusitati all'insegna della leggerezza e ricette semplici per valorizzare pienamente gli ingredienti scelti con cura privilegiando i produttori locali. Da provare anche i dolci, come la mousse al cioccolato fondente, con sale maldon e scorze di agrumi canditi. Ogni portata viene spiegata da Lavina De Santis con minuziosa attenzione ai dettagli per consentire a tutti di gustare al meglio le eccellenze del territorio. E la loro storia. Sua la selezione di etichette, tra piccoli produttori e vini biodinamici.
Sughero - Roma, via Eleonora Duse 1/E,
06/80687178 - Costo: 40/60 euro,
chiuso domenica.(V.Arn.)

Mercoledì 12 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME