ROMA - David Bowie avrebbe preparato alcune raccolte da pubblicare dopo la sua morte.

ROMA - David Bowie avrebbe preparato alcune raccolte da pubblicare dopo la sua morte.

ROMA - David Bowie avrebbe preparato alcune raccolte da pubblicare dopo la sua morte. Secondo una fonte vicina alla famiglia, citata in esclusiva da Newsweek, a partire dal 2017 saranno pubblicate alcune antologie divise per epoche, che usciranno però non in ordine cronologico. Non si sa però se queste raccolte conterranno inediti, anche se le dichiarazioni del produttore storico del musicista, Tony Visconti, fanno ben sperare. Tre giorni dopo la morte, infatti, Visconti ha dichiarato a Rolling Stone che Bowie era già al lavoro su un nuovo album dopo Blackstar, arrivato nei negozi proprio a due giorni dalla sua scomparsa.
Intanto a Hollywood si progetta il reboot di uno suoi film più celebri, Labyrinth. La TriStar Pictures e The Jim Henson Company avrebbero raggiunto un'intesa per fare un remake del fantasy cult degli anni 80. La sceneggiatura del film porterà la firma di Nicole Perlman, già co-scrittrice dell'acclamato Guardiani della Galassia.
Lunedì 25 Gennaio 2016, 03:23