Juve, arriva la Roma. E Allegri punta su Chiesa e Locatelli
di Timothy Ormezzano

Juve, arriva la Roma. E Allegri punta su Chiesa e Locatelli

Alla Juventus non ci sono più insostituibili, dopo l'addio di Cristiano Ronaldo. E i titolarissimi sono sempre meno, tanto che Allegri domenica sera, allo Stadium contro la Roma, cambierà la formazione per la decima volta in altrettante uscite.
Ma per il tecnico livornese è quasi impossibile fare a meno di due neocampioni d'Europa come Federico Chiesa e Manuel Locatelli. Giocando con i loro cognomi, si può dire che il ChiLo ha un certo peso nelle scelte del Conte Max. Difficile fare a meno di loro nei prossimi 180 minuti contro Roma e Inter: quasi un dentro o fuori per la Juve in ottica scudetto.
Il duo costato circa 100 milioni di cartellini ha convinto tutti, compreso il ct Mancini che non può più rinunciare a loro. Federico è ormai salito al rango di top player, tanto da aver quasi raddoppiato il suo valore che due anni fa era di 60 milioni.
Anche Manuel è cresciuto a dismisura, diventando un punto fermo della mediana: sempre presente nelle nove partite giocate sin qui dalla Juve, primato condiviso con Kulusevski che ha però all'attivo 273 minuti contro i 610 dell'ex Sassuolo.
La Signora ha un ChiLo in più. Chiesa è la freccia di Allegri, che ha sperimentato le sue immense qualità pure nel ruolo di attaccante puro. Locatelli è il cervello della manovra e l'unico centrocampista bianconero andato in gol (2 volte, proprio come l'ex viola). Entrambi domenica cercheranno il loro primo centro in campionato contro la Roma, sin qui bucata soltanto da Chiesa ma in Coppa Italia (tripletta con la Fiorentina).
L'azzurro agirà a destra o più probabilmente tra le linee di un 4-4-1-1 alle spalle di Kean. Restano infatti in dubbio Dybala e Morata, che ieri hanno lavorato ancora a parte saltando un test contro il Chieri (7-0, doppiette di Kean e del giovane Soulé e altri gol di Kulusevski, Compagnon e Aké). «Quasi pronto», ha scritto sui social Morata, che al più tardi rientrerà mercoledì in Champions contro lo Zenit.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 08:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA