Emergenza a Milano, per la spesa a domicilio c'è la mappa: online 370 negozi di quartiere

Coronavirus a Milano, per la spesa a domicilio c'è la mappa: online 370 negozi di quartiere

Sono oltre 370 i negozi aperti a Milano che effettuano consegne a domicilio per gli abitanti dei quartieri, dagli alimentari alle drogherie, e che il Comune ha censito e raccolto in un mappa online pubblicata sul sito dell'amministrazione. «Abbiamo pensato di fornire un servizio utile ai milanesi per trovare, nelle immediate vicinanze della propria abitazione, piccole attività commerciali disponibili ad effettuare consegne a domicilio nel quartiere, preziose in questo momento di emergenza dovuta al Covid-19», ha dichiarato l'assessora al Commercio Cristina Tajani. Nella mappa sono presenti anche gli operatori alimentari presenti in 12 Mercati comunali coperti e 50 edicole cittadine. L'obiettivo dell'amministrazione con questo progetto è quello di mettere a disposizione, per ogni quartiere, un elenco delle piccole attività aperte e disponibili a consegne a domicilio, soprattutto per anziani, persone sole e malati, oltre che di evitare il più possibile assembramenti e limitare le lunghe file presso la grande distribuzione. «Sulle code ai supermercati, ne stiamo parlando con Federdistribuzione e con le principali catene e stiamo chiedendo loro di migliorare il servizio», ha detto il sindaco Giuseppe Sala. E ancora: «Io ringrazio questi negozianti e dico loro che vi forniremo di mascherine nei prossimi giorni».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Marzo 2020, 09:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA