Simona Romanò
«Tamponi per tutti i vigili che sono in servizio in questi

Simona Romanò
«Tamponi per tutti i vigili che sono in servizio in questi giorni difficili quando il coronavirus sta mettendo a dura prova la Lombardia e Milano città».
È la richiesta dei sindacati Sulpm e Csa rivolta al sindaco Giuseppe Sala e al comandante del corpo Marco Ciacci. La preoccupazione fra i vigili è palpabile, ancor di più da quando ne risultano infettati quattro. Tre dei quali, non gravi, sono ricoverati. Un contingente di 450 agenti - dei tremila in forza - è chiamato a lavorare a rotazione, «quindi - precisa il segretario generale del Sulpm Daniele Vincini - un numero molto ridotto, perché l'ordine è stato quello di usufruire delle ferie accumulate fino a 15 giorni continuativi». «Dunque, i tamponi dovrebbero essere eseguiti non a caso - aggiunge - ma prima dell'inizio del periodo di lavoro e al termine, prima della forzata licenza, così da prevenire la diffusione del contagio fra i colleghi e tranquillizzarci, perché abbiamo una famiglia da proteggere, spesso anche genitori anziani più vulnerabili».
È innegabile che i vigili siano in prima linea, fra i controlli in strada e quelli nei parchi per evitare assembramenti. Fermano, poi, i milanesi che portano in giro il cane per chiedere la giustificazione dello spostamento e se sono rimasti abbastanza vicini a casa, così come prevede il decreto anti-contagio. Secondo i sindacati, «tutti gli agenti, giornalmente impegnati nelle tante attività indispensabili, potrebbero essere vettori asintomatici e, nonostante i dispositivi di protezione impiegati, come le mascherine, rischierebbero di far espandere l'epidemia a tutto il personale con gravi conseguenze». E ancora: «Se così fosse - prosegue il coordinatore territoriale del Csa Orfeo Mastantuono - le misure adottate dal comando di contingentare il personale risulterebbero vane, con il serio rischio di non garantire nel tempo il servizio della polizia locale di Milano».

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Marzo 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA