Simona Romanò
Le strade di Milano e dell'hinterland diventano smart con

Simona Romanò
Le strade di Milano e dell'hinterland diventano smart con le telecamere intelligenti. Si aggiungono 18 nuovi occhi elettronici che, dedicati alla sicurezza stradale e ambientale, sono installati in prossimità dei semafori per catturare i passaggi con il rosso. Scopo: raggiungere l'obiettivo europeo Vision zero, ovvero non avere più vittime di incidenti stradali entro il 2030. È la rivoluzione annunciata dalla Città metropolitana che mette in campo anche una serie di interventi per monitorare le piazzole di sosta con telecamere.
BILANCIO INCIDENTI Secondo i dati elaborati da Polis Lombardia, solo nel 2019 il territorio della Città metropolitana di Milano ha registrato 13.607 incidenti con 18.097 feriti e 106 morti, che costituiscono circa un quarto del totale regionale. Di questi, 258 scontri sono avvenuti proprio in prossimità degli incroci stradali.
PRIME TELECAMERE SEMAFORI Le prime, in funzione da lunedì, sono situate sulla Monza-Melzo con l'intersezione con via Lussemburgo e via Sant'Elia; sulla statale 13 in direzione Liscate e un'altra in direzione Gorgonzola. Sono già iniziati i lavori di installazione per i dispositivi che filmeranno il flusso di auto ai semafori sulla provinciale per Turbigo, all'altezza dell'intersezione con la provinciale in direzione Robecco - Bienate - via Guglielmo Marconi. Gli occhi elettronici, spiegano dalla Città Metropolitana, «documentano tutta la dinamica della violazione, con filmati precedenti e successivi al passaggio con il rosso».
SICUREZZA PIAZZOLE DI SOSTA Con videocamere in funzione 24 ore su 24 (10 sono stati posizionati nel comune di Carpiano; 3 a Pieve Emanuele; 2 a Basiglio; 1 a Lacchiarella) : «un sistema di analisi intelligente della scena», illustrano i tecnici, che si attiva in presenza di movimenti sospetti, quali l'abbandono di rifiuti, allertando immediatamente gli organi competenti e fornendo i video degli abusi.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA