Operai morti congelati, 4 indagati

Quattro persone, tra legali rappresentanti e amministratori delle aziende Sol e Autotrasporti Pè di Costa Volpino (Bergamo), sono state iscritte nel registro degli indagati per l'ipotesi di omicidio colposo in relazione alla morte di Jagdeep Singh, 42 anni, e Emanuele Zanin, 46, avvenuta tre giorni fa Pieve Emanuele. I due operai sono deceduti per una fuoriuscita di azoto mentre si apprestavano a caricare una cisterna di azoto liquido usato nei laboratori dell'università Humanitas. Le iscrizioni sono atti di garanzia. La Procura di Milano procederà con gli accertamenti tecnici irripetibili, in particolare sull'autocisterna e sul serbatoio di azoto, e per l'autopsia (non ancora fissata).
Le risposte alle cause della fuoriuscita di azoto e sulla presenza in quel locale dei due operai (per rifornire non c'era la necessità di scendere giù) potrebbero arrivare dalle consulenze tecniche che saranno disposte dai pm. Decisive le immagini di una telecamera, da cui emergerebbe che i due sono entrati più volte, scendendo e salendo le scale, nel locale in cui è contenuto il serbatoio di azoto liquido: probabilmente non riuscivano a effettuare il rifornimento e c'era bisogno di smuovere qualche valvola. Poi sono scesi un'ultima volta e non sono riusciti più a uscire.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 1 Ottobre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA