Musica sotto la Madonnina

Musica sotto la Madonnina

Ferro Cosentini
Il tempo è il segreto di tutto. Non a caso per presentare la settima edizione di Radio Italia Live il sindaco Giuseppe Sala, l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno, il patron di Radio Italia Mario Volanti e i conduttori Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, si accomodano nella Sala dell'Orologio a Palazzo Marino.
Il tempo è anche quello che gli organizzatori sperano sia clemente sul fronte meteo il 16 giugno dalle ore 19.10 quando la musica suonerà alta in piazza Duomo.
E il tempo è quello che non si dovrà sprecare vista l'infilata di ospiti. I cast sono ben tre: quello rap Ghali, con Achille Lauro, Capo Plaza, Nitro e Tedua. Quello dei fenomeni giovanili Måneskin, Riki e Thomas. E quello pop, con Annalisa, Biagio Antonacci, Caparezza, Elisa, Fabri Fibra, Giusy Ferreri, J-Ax & Fedez (al vero ultimo addio dopo la Finale a San Siro dell'1 giugno), Gianni Morandi, TheGiornalisti, Le Vibrazioni, Il Volo e (guest star internazionale) Mika. E poi i due conduttori, Kessisoglu e Bizzarri a presentare e intrattenere davanti al palco, mentre Marco Maccarini nel retro incontrerà i protagonisti dell'evento e la speaker Manola Moslehi avrà il compito di raccogliere commenti ed emozioni del pubblico.
Il sindaco Giuseppe Sala annuncia che vuole far diventare il concerto di Radio Italia un appuntamento fisso questo concerto per almeno altri tre anni. «Radio Italia Live è un fiore all'occhiello di una città che si sente internazionale e che vuole essere ammirata nel mondo. Una città vibrante, come mi hanno detto recentemente all'estero».
riproduzione riservata ®

Venerdì 18 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME