Maxy party di ragazzini, due in ambulanza

Erano un migliaio i ragazzi che ieri hanno partecipato a una festa a cielo aperto davanti al liceo scientifico Leonardo, in via Corridoni accanto a una delle residenze universitarie del Politecnico. Non solo studenti del Leonardo, ma anche di altre scuole e di tutte le età. Festa non autorizzata ma pubblicizzata via social e soprattutto con il passaparola con molta musica e tanto alcol. Il 118 ha dovuto soccorrere due ragazze quindicenni ubriache. L'ambulanza è arrivata a fatica proprio per la folla in strada. Una delle ragazze ha rifiutato il trasporto, ed è stata accompagnata a casa dal padre arrivato a prenderla. L'altra, che era caduta e aveva battuto la testa, è stata portata per un controllo alla clinica De Marchi.
Altra festa in barba alle norme anti Covid è andata in scena alla discoteca Tocqueville, che ora è stata chiusa per cinque giorni: alle 2,40 del mattino i vigili hanno trovato all'interno 280 persone che stavano ballando senza distanziamento e senza mascherine a musica altissima. Sabato notte era in programma una serata con dj ospite con tariffe, pubblicizzate sulla pagina Facebook del club, da 200 euro per un tavolo per cinque con bottiglia. E 300 euro nel privé.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA