La Virtus concede il bis Milano vicina al baratro

La Virtus concede il bis Milano vicina al baratro

Fabrizio Ponciroli
Clamoroso al Forum. Dopo aver perso gara 1, l'Olimpia cade anche nel secondo atto della serie scudetto (83-72 il finale). Un vero colpaccio per la Virtus Bologna che vola sul 2-0 e, di fatto, ha metà tricolore già tra le mani. Grande prova di squadra delle V Nere, con capitan Ricci in grande spolvero (15 punti). Milano paga un nervosismo eccessivo. Nonostante alcune giocate da fantascienza di Rodriguez (13 punti), l'AX non riesce mai a giocare con la giusta continuità al suo attacco e, alla fine, deve arrendersi ad una Virtus Bologna molto più cinica nei momenti caldi del match (straordinari Teodosic, 21 punti, e Markovic). Non ci sono novità nei 12 scelti da coach Messina che, nonostante la sconfitta in gara 1, non cambia nulla e lascia fuori Tarczewski, Micov e Roll. Inizio in salita per l'Olimpia, decisamente contratta. Poi, di colpo, si svegliano Shields e Punter. Parziale di 15 a 4 per l'AX (21-16 dopo 10' di pura guerra sportiva). Contro parziale della Virtus che rimette la testa avanti nel punteggio (23-21). Il Forum, nonostante la presenza di circa 3000 persone, è una bolgia. LeDay accende ancor di più i tifosi biancorossi con due triple d'autore che valgono il nuovo vantaggio dell'Olimpia (35-33). All'intervallo, regna l'equilibrio (41-40 Milano). Alla ripresa, ancora tanto agonismo in campo. Nessuno indietreggia di un centimetro. Gli arbitri devono impegnarsi molto per mantenere gli animi calmi in campo. Si segna con grande fatica da entrambe le parti. Rodriguez, con otto punti di fila, tiene Milano avanti nel punteggio dopo 30' di battaglia (59-58). Si decide tutto nell'ultimo periodo. L'Olimpia lotta con le unghie per restare incollata alla Virtus Bologna. Finale in volata. Markovic, come in gara 1, segna una tripla pesantissima. Segna anche Pajola. La Virtus vola a +10 a 1'37 dalla sirena. L'Olimpia si agita ma non ha la forza di ricucire lo strappo. Altra meritata vittoria delle V Nere al Forum. Ora tutti a Bologna per le prossime due sfide della serie finale. Si parte con gara 3 domani sera poi, venerdì sera, il quarto atto. Milano chiamata alla grande rimonta. Bologna può chiudere i conti tra le mura amiche.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Giugno 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA