La Juventus vuole riportare Dybala al centro del villaggio bianconero: operazione rinnovo

La Juventus vuole riportare Dybala al centro del villaggio bianconero: operazione rinnovo

Timothy Ormezzano
Riposizionare Dybala al centro del villaggio, regalare Locatelli ad Allegri, provare a riportare all'ovile Pjanic o il sogno Pogba e assicurarsi Depay a costo zero. L'agenda della Juventus è zeppa di impegni. La priorità è trovare un'intesa per rinnovare del contratto in scadenza nel 2022 di Dybala, in attesa di conoscere il futuro di Cristiano Ronaldo. A proposito, l'agente di CR7 mercoledì è stato avvistato a Milano: strano ma vero, Jorge Mendes ha incontrato molti dirigenti ma non quelli bianconeri.
Dopo quasi un anno di stallo, la Juve è dunque pronta a concedere a Dybala un aumento da 7 a quasi 10 milioni più bonus. Escluso dall'Argentina per problemi fisici, la Joya e il suo procuratore Antun aspettano una chiamata della Signora per chiudere la trattativa e la telenovela.
L'altra priorità è inserire un giocatore come Locatelli nel motore bianconero. La Juve farà di tutto per accontentare Allegri e anche il Sassuolo, che chiede 40 milioni ma è disposto ad accettare una contropartita tecnica: i nomi di Dragusin, Fagioli e Rovella sono i più gettonati. L'approdo di Locatelli non escluderebbe a priori il possibile ritorno all'ovile bianconero di Pjanic, reduce da un'annata da incubo al Barcellona.
I suoi agenti hanno chiesto ai blaugrana la cessione in prestito biennale.
In Spagna assicurano però che il Barça vorrebbe proporre Pjanic all'Inter come parziale contropartita per arrivare a Barella. Inoltre lo stesso Barcellona sta sfidando la Juve per aggiudicarsi Depay in uscita a parametro zero dal Lione: i blaugrana offrono un quadriennale, i bianconeri un anno in meno di contratto ma un ingaggio più ricco. Da registrare infine le parole di Pogba, oggetto del desiderio della Signora specie in caso di cessione al Manchester United di Ronaldo: «Mi rimane un anno di contratto con lo United, ma non ho ancora una proposta concreta per il rinnovo».
Il Polpo è carissimo, ma sognare non costa niente.
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Giugno 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA