Ferruccio Gattuso
Alessandro Arnone è uomo di eufemismi: quando dice che

Ferruccio Gattuso
Alessandro Arnone è uomo di eufemismi: quando dice che «prende finalmente il via una stagione difficile, il direttore del Teatro Manzoni spiega già molto.
Che le capienze sono ridotte al 50%, tra le righe che diverse compagnie si sono negate, che senza contributi pubblici era impossibile aprire prima e che, però, «riaprire era doveroso, verso Milano e verso il pubblico, che ci è sempre stato vicino».
Con lo spettacolo musicale Queenmania Rhapsody, il 9 e 10 ottobre, prende il via il cartellone del Manzoni e, dal 20 del mese - con la coppia Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio (foto) in Amore mio aiutami, tratto dall'omonimo film del 1969 con Alberto Sordi e Monica Vitti - comincia la cavalcata della prosa («tra commedie contemporanee e classici») il core business, da sempre, di questo palco.
Tra gli otto titoli attesi alla sezione prosa il cinema, attraverso titoli e volti, ha un ruolo centrale: si va dall'adattamento del classico di Mario Monicelli I soliti ignoti (9-21 febbraio) con Vinicio Marchioni a quello di Mine vaganti (9-21 marzo), realizzato dallo stesso Ferzan Ozpetek, con Francesco Pannofino e Paola Minaccioni protagonisti. Icona ozpetekiana è anche Serra Yilmaz, che sarà Sancho Panza al fianco di Alessio Boni nel Don Chisciotte in scena dal 19 al 31 gennaio.
Tre commedie sono infine la pièce Queste pazze donne con il trio Benedicta Boccoli, Rosita Celentano e Milena Miconi (dal 24 novembre) storia ironica di solitudini al femminile, Scusa sono in riunione ti posso richiamare? con Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta (dal 10 dicembre a Capodanno) e Se devi dire una bugia dilla grossa, cult firmato Garinei con Paola Quattrini, Antonio Catania e Gianluca Ramazzotti (anche regista) a chiudere la stagione. Gran classico, infine, il pirandelliano Liolà con Giulio Corso in scena dal 20 aprile al 2 maggio. Dal cartellone Cabaret, al via a metà novembre con L'Ornano furioso di Antonio Ornano spiccano i volti di Debora Villa, Giovanni Vernia, Raul Cremona, Angelo Duro, Frank Matano, ma grande curiosità c'è per la coppia inedita Moni Ovadia/Diego Vergassola in Un ebreo, un ligure e l'ebraismo in data unica il 31 marzo. Star della sezione Extra è Vittorio Sgarbi col suo ultimo show-lezione Dante Giotto dal 23 al 28 marzo.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Ottobre 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA