Fabrizio Ponciroli
MILANO - Neppure il tempo per metabolizzare la sconfitta patita

Fabrizio Ponciroli
MILANO - Neppure il tempo per metabolizzare la sconfitta patita a Istanbul con l'Efese (88-68) che è già tempo di tornare in campo. Satsera (palla a due ore 20.05, diretta Eurosport Player), l'Olimpia affronta, a Tel Aviv, il Maccabi per una sfida che ha fatto la storia del basket europeo.
Salutato ufficialmente White (risoluzione del contratto, ha già un accordo con il Tenerife), coach Messina dovrà fare a meno ancora degli infortunati Brooks e Moraschini: «Contro l'Efes, la mancanza di due atleti come loro ci ha causato dei problemi. Ora ci attende una nuova sfida, cercheremo di fare meglio», le parole dell'allenatore che non ha gradito le modalità con cui i biancorossi hanno perso contro l'Efes.
Tanti i giocatori chiamati a un pronto riscatto, a partire da Rodriguez, assente ingiustificato a Istanbul. Il record in Eurolega dell'Olimpia è ancora positivo (10-9, settimo posto in graduatoria) ma, per continuare a coltivare il sogno Final Eight, sarebbe fondamentale portare a casa una vittoria in quel di Tel Aviv. Il Maccabi viaggia a gonfie vele (terzo in classifica generale), quindi servirà una Milano stellare per imporsi su un campo da sempre infuocato.
riproduzione riservata ®

Giovedì 16 Gennaio 2020, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA