Cronache di amanti tra desiderio e trama noir

Olga Battaglia
Erano compagni di scuola, diventano amanti clandestini, finiscono in tribunale accusati di aver diabolicamente eliminato i coniugi. Gli interrogatori, il processo e i pettegolezzi della provincia francese riannodano la trama di una storia di amore e morte, eros e colpa all'ombra di una comunità che pretende giustizia ma non conosce il perdono. Un Simenon al vertice della sua maestria narrativa in equilibrio tra perfezione dell'intreccio e scandaglio psicologico, quello di La camera azzurra, portato in scena al Teatro Carcano da oggi da Serena Sinigaglia con la complicità di Letizia Russo per l'adattamento. L'impianto è quello di un noir tra suspense e tensione, il risultato è un'immersione nelle profondità dell'animo umano dove le leggi del desiderio entrano in conflitto con le regole sociali. Con Fabio Troiano, Irene Ferri, Giulia Maulucci e Mattia Fabris.
Dal 17 ottobre al 27 novembre. Teatro Carcano, corso di Porta Romana 63. Orari diversi. Biglietti 38-15 euro.
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Ottobre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA