Consoli, Vianello, Africa Unite: che mix

Consoli, Vianello, Africa Unite: che mix

Claudio Burdi
Una party lungo un giorno e un'infilata di ospiti top. È Party Like a Deejay, la festa di compleanno che Radio Deejay si regala domani al Mind Area Expo per spegnere 37 candeline.
L'elenco di artisti fa impallidire. Divisi tra due palchi si esibiscono nomi come Mika, Achille Lauro, Coez, Elisa, J-Ax, Maneskin, Ghali, Mahmood, Thegiornalisti Capo Plaza, Chadia Rodriguez, Coma_Cose, Dark Polo Gang, Ex-Otago, Elodie, Ernia, Federica Carta, e tanti altri, da The Kolors a Quentin 40. I deejay Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso saranno insieme per un Deejay Time dal vivo da ballare. Si disputerà anche la gara a colpi di brani anni '80 tra Nicola Savino e Digei Angel. E ancora aree di cibo e divertimento, la tradizionale corsa (5 chilometri alle 17 dentro all'Area, gara non competitiva aperta a tutti). E negli Speakers Corner i protagonisti dei propri programmi favoriti: Alessandro Cattelan, Pinocchio con La Pina, Diego e Valentina Ricci, Trio Medusa, Aldo Rock e lo stesso Linus, che guida la radio dal 1995. E solo lui può tirare le somme di 37 anni di radio.
Linus, il compleanno party di Radio Deejay torna a Milano dopo aver girato l'Italia. Come mai?
«Dato che la gente ci segue ovunque, tanto valeva restare vicino a casa per fare una cosa meglio organizzata. E Milano è cambiata in meglio. Mi piace soprattutto l'energia che si respira. Fino a dieci anni fa eravamo una città grigia e rassegnata, ora sembra diventata il regno del tutto è possibile. E vista l'imponenza dell'evento l'ex Area Expo era il luogo giusto».
Il forte legame con il pubblico è il segreto del successo di Radio Deejay negli anni.
«Il successo è costante, ma tutto il resto cambia. Siamo cambiati completamente noi, nei nomi e nello stile. Prima il centro era la musica, ora è l'intrattenimento. Ed è cambiato il pubblico, più maturo non solo in termini di età».
Come sempre ci sarà anche un appuntamento sportivo. Lei Linus è un atleta: che musica ascolta quando pratica sport?
«Mi piace correre in compagnia, quindi ascoltare musica sarebbe scortese. Nelle rare occasioni in cui esco solo però cerco di farmi sorprendere, sono il re del random. Il senso della musica è proprio nella distrazione che non ti fa sentire la fatica».
Buon compleanno Radio Deejay.

Venerdì 21 Giugno 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA