Arriva il Cagliari, bestia nera a San Siro è costato caro a Mazzarri e De Boer

Massimo Sarti
MILANO - Nerazzurri alla ricerca del ritorno alla vittoria e al gol dopo tre gare di astinenza. A San Siro arriva il Cagliari, che nelle ultime 4 esibizioni al Meazza in campionato è uscito imbattuto. Addirittura con la posta piena nei due appuntamenti più recenti. Nella scorsa stagione (16 ottobre) l'Inter di Franck De Boer venne rimontata da una doppietta di Melchiorri, che rese inutile il primo sigillo nerazzurro di Joao Mario.
Il 28 settembre 2014 Zdenek Zeman stese Walter Mazzarri con un clamoroso 1-4 con tripletta di Ekdal. Entrambi gli allenatori sarebbero stati poi esonerati, con i sardi destinati alla retrocessione in B.
Faticosi e in recupero i due pareggi del 23 febbraio 2014 (Rolando rispose al rigore di Pinilla) e del 18 novembre 2012 (2-2 sancito da un autogol all'83' del compianto Astori). L'Inter non s'impone sul Cagliari a San Siro dal 2-1 del 19 novembre 2011: all'inizio della breve era di Claudio Ranieri andarono in gol Thiago Motta, Coutinho e Larrivey. Più recente solo una gioia negli ottavi della Coppa Italia 2015-16, con un 3-0 firmato da Palacio, Brozovic e Perisic. I due croati saranno chiamati a ripetersi stasera. In palio tre punti di platino in prospettiva Champions.

Martedì 17 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME