Alessio Agnelli
MILANO - Nel post Triplete solo Benitez-Leonardo meglio di Spalletti.

Alessio Agnelli
MILANO - Nel post Triplete solo Benitez-Leonardo meglio di Spalletti. Numeri alla mano, è questo il dato che emerge analizzando il bottino di punti raccolto dall'Inter alla 32esima giornata di campionato dalla stagione 2010-11, quella del dopo Mourinho, con Rafa Benitez prima e Leonardo poi a beneficiare degli ultimi colpi ad effetto di Zanetti e compagni.
A fine stagione, i reduci del Triplete portarono a casa altre 3 coppe (Supercoppa Italiana, Mondiale per Club e Coppa Italia), facendo registrare in serie A il miglior parziale (63 punti) degli ultimi 9 anni a 6 giornate dal termine, insieme al miglior risultato finale (2° posto, a quota 76; Milan campione con 82). In seconda piazza (d'onore e meglio dei vari Gasperini, Ranieri, Stramaccioni, Mazzarri, Mancini, De Boer, Vecchi e Pioli), Luciano Spalletti e la sua Inter, per la seconda stagione consecutiva a quota 60 punti dopo 32 turni di campionato, questa volta al terzo posto in classifica (dal 5° dell'anno scorso) e con ottime chances di blindarlo già da sabato sera.
Al Meazza arriverà la Roma di Ranieri, al quinto posto, staccata di 6 lunghezze, e all'ultima chiamata per la Champions. Una vittoria contro il suo recente passato garantirebbe al nocchiero di Certaldo il pass per l'Europa che conta e, forse, il futuro.
L'ombra lunga di Conte continua, infatti, ad aleggiare dalle parti di Appiano. E a Spalletti non rimane che il campo per convincere Marotta e gli Zhang al passo indietro con l'ex ct (già contattato dal neo ad su mandato si Suning). Dalla sua, il toscano avrà anche il fidato Radja Nainggolan, al primo incrocio da ex con la Roma (out per infortunio nel 2-2 dell'Olimpico dello scorso 2 dicembre) e pronto a mettere sul piatto «forza e presenza in campo, contrasti e gol» (copyright by Spalletti) nella sfida più attesa.
Scalpitante anche Lautaro Martinez, recuperato a tutti gli effetti e autore di un gran gol in rovesciata nella seduta di ieri. Il guanto di sfida all'amico Icardi è lanciato. Intanto, buone nuove da Borja Valero in mediana. Gli esami, a cui si è sottoposto lo spagnolo nella tarda mattinata di ieri all'Humanitas, «hanno dato esito negativo per lesioni muscolari» ai flessori. Sabato potrebbe rispondere presente. Obiettivo-Juve, invece, per Marcelo Brozovic, che ha ripreso a correre in campo per bruciare le tappe.
riproduzione riservata ®

© RIPRODUZIONE RISERVATA