Alessandra De TommasiROMA –

Alessandra De Tommasi


ROMA –

Alessandra De Tommasi


ROMA – Dopo la versione “macedonia” del 2015, Carlo Conti si prepara ad un Festival di Sanremo (dal 9 al 13 febbraio) “tale e quale” ma più simile a «un mosaico: tanti tasselli, tanti colori, accomunati dal sapore della musica pop». I 20 big in gara sono di provenienza variegata, dai giovani reduci dei talent (con un paio di giurati) alle presenze storiche della Riviera, dai gruppi sciolti alle band ricomposte e uno dei concorrenti agli ultimi posti in classifica può essere ripescato dal pubblico.
I big sono: Deborah Iurato e Giovanni Caccamo (Via da qui), Noemi (La borsa di una donna), l'ex cantante dei Dear Jack Alessio Bernabei (Noi siamo infinito) e la band nella formazione con Leiner (Mezzo respiro), Enrico Ruggeri (Il primo amore non si scorda mai), Arisa (Guardando il cielo), Rocco Hunt (Wake up), gli Stadio (Un giorno mi dirai), Lorenzo Fragola (Infinite volte), Annalisa (Il diluvio universale), Irene Fornaciari (Blu), Neffa (Sogni e nostalgia), gli Zero Assoluto (Di me e di te), Dolcenera (Ora o mai più), Clementino (Quando sono lontano), Patty Pravo (Cieli immensi), Valerio Scanu (Finalmente piove), Morgan e i Bluvertigo (Semplicemente), Francesca Michielin (Nessun grado di separazione) ed Elio e Le Storie Tese (Vincere l'odio).
«Ci saranno tante sfaccettature diverse – ha detto il direttore artistico e conduttore del festival - dal rap ai suoni più classici, puntando sia sugli artisti della nuova scena musicale che su quelli della vecchia guardia».
Per accontentare i pubblici più diversi, insomma, si diversificano anche i temi dei brani:  «Oltre alle tradizionali canzoni d'amore – continua - anche se declinate in varie sfaccettature rispetto al passato, ci sono più brani che parlano di altro: della quotidianità, della situazione attuale che viviamo, anche con riferimenti alla cronaca recente delle stragi in mare e dell'immigrazione. Ma c'è anche un dialogo tra un padre e la figlia, il racconto di una donna attraverso la sua borsa, e le emozioni di chi vive lontano da casa e dagli affetti. E la spiritualità mentre si guarda il cielo».
Tra gli ospiti, a Eros Ramazzotti e Laura Pausini, si aggiunge anche Leonardo Pieraccioni.
riproduzione riservata ®


Lunedì 14 Dicembre 2015, 10:06