Sbanda con la moto e finisce contro un platano: Edoardo muore a 19 anni sulla strada per il mare. La mamma ricoverata per un malore

La vittima è Edoardo Bernardi, 19enne di San Stino di Livenza

Video

di Marco Corazza

SAN STINO DI LIVENZA - È sbandato con la moto finendo contro un platano: un giovane centauro di Caorle ha perso così la vita all'ora di pranzo a San Stino di Livenza. L'incidente è accaduto verso le 13.30 di oggi, domenica 18 febbraio, lungo la strada metropolitana 59 che da San Stino porta verso Caorle. La vittima è Edoardo Bernardi, 19enne di San Stino. La mamma viene ricoverata per un malore.

Il giovane, in sella alla moto, stava percorrendo la strada in direzione del mare. In prossimità dell'abitato di Contarina, non distante da La Salute di Livenza, ha perso il controllo della due ruote. Inutile per lui cercare di mantenere la moto in strada, volando contro uno dei tanti platani che costeggiano l'arteria.

 

L'impatto è stato devastante. Immediatamente è stato lanciato l'allarme al 118 che ha inviato sul posto i sanitari di Caorle, allertando anche l'elicottero del Suem che però non si è nemmeno alzato in volo.

I sanitari hanno infatti subito constatato il decesso avvenuto nel terribile impatto. La strada metropolitana 59 è stata immediatamente chiusa per permettere alle forze dell'ordine di effettuare i rilievi. Sul posto è intervenuto poi il soccorso stradale Vaccaro per la rimozione del veicolo mentre la viabilità è stata deviata su strade alternative.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio 2024, 12:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA