Schianto tra Tir nel tratto maledetto della A4: camionista di Chions incastrato, traffico bloccato

Schianto tra Tir nel tratto maledetto della A4: camionista di Chions incastrato, traffico bloccato

di Marco Corazza

VENEZIA - Schianto nel tratto maledetto della A4, un camionista di Chions, 34 enne, rimane incastrato nella cabina di guida. L'incidente è accaduto oggi, mercoledì 15 giugno, verso le 15:30 nel tratto compreso tra lo svincolo di San Stino di Livenza e il nodo di Portogruaro in direzione di Trieste. Due tir e un autocarro coinvolti nel botto. Il conducente dell'autocarro è rimasto incastrato in ciò che è rimasto della cabina di guida. Immediata la richiesta di aiuto arrivata al 118. Sul posto i sanitari insieme ai vigili del fuoco, alla polizia stradale e agli ausiliari di Autovie Venete. Disposta la chiusura del tratto tra San Stino e il bivio fra A4 e A28. Code anche nel senso opposto a causa dei curiosi.

Per permettere le operazioni di soccorso il traffico è rimasto comunque subito bloccato in prossimità dello svincolo di San Stino di Livenza. Inevitabili le conseguenze per gli utenti rimasti incolonnati in direzione di Trieste. Code vengono registrate anche lungo la viabilità ordinaria tra San Stino di Livenza e Portogruaro. Una volta rimossi i mezzi l'autostrada in serata, attorno alle 19, è stata riaperta.

La dinamica

Nello schianto un tir con targa italiana ha tamponato un autocarro della ditta Menardi di Sesto al Reghena che a sua volta è finito contro un altro Tir con targa straniera. Nel tremendo botto, come detto, il conducente dell'autocarro Menardi, un 34enne di Chions, è rimasto schiacciato. 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Giugno 2022, 12:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA