Covid, crescono ancora i contagi in Veneto, Zaia: «Sono 157 nelle ultime 24 ore, i più asintomatici» Video

Video

ODERZO (TREVISO) - Crescono i contagi da Covid in Veneto, dopo un periodo di calo importante il virus torna a palesarsi, basti pensare che da ieri il territorio regionale è entrano insieme ad altre cinque Regioni (più le due Province autonome) nella fascia di rischio moderato, ne ha parlato questa mattina il presidente della Regione Luca Zaia, a Oderzo per un appuntamento politico. «Siamo ancora a cifre non importanti, 157 positivi nelle ultime 24 ore in Veneto». Il governatore ha anche affermato che si tratta di contagiati che, nella maggior parte dei casi, risultano asintomatici: «Da una parte non vanno ad occupare posti nei reparti ospedalieri, quindi, dall'altra però contribuiscono alla diffusione del contagio» (GUARDA IL VIDEO).

Crisanti: «Siamo a un passo da una nuova variante resistente ai vaccini»


E proprio sull'andamento dell'epidemia da Coronavirus, sulla quale incombe l'incognita variante Delta, il presidente Zaia è tornato a pronunciare un appello a tutti i cittadini, affinché non abbassino la guardia: «Questa non è la festa della Liberazione - ha ammonito -, lo ricordo perché è fondamentale che se è vero che gli infettati sono asintomatici e giovani, è vero anche che questi possono contagiare persone anziane che finiscono in ospedale e rischiano la vita». 

ReiThera, volontari nel limbo: senza un vaccino autorizzato non ottengono il Green pass

Video

BOLLETTINO CON I CONTAGI IN VENETO ---> LEGGI E SCARICA

Casi positivi totali per regioni italiane ultimi 30 giorni


Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Luglio 2021, 23:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA