Marianna scomparsa, la Procura
si arrende: è una scelta volontaria
di Roberto Ortolan

Marianna scomparsa, la Procura
si arrende: è una scelta volontaria

PAESE - Marianna Cendron sparita nel nulla a fine febbraio 2013: senza esito anche le ricerche della ragazza nelle campagne tra Castelfranco e Paese. Il pm Massimo De Bortoli, ad aprile, aveva chiesto l’archiviazione dell’inchiesta, ma i legali della famiglia si erano opposti. A quel punto, come ultimo scrupolo, la Procura ordinato ulteriori accertamenti. Dopo aver visionato telecamere di videosorveglianza, controllato cave e centinaia di segnalazioni, aveva deciso di passare al setaccio le campagne che costeggiano la strada che da Salvarosa di Castelfranco, dove Marianna era stata vista per l’ultima volta, fino a Paese, luogo di residenza della ragazza.


 
Giovedì 22 Settembre 2016, 08:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA