«Andrò a cercare papà anche sui
monti, dove ci portava da bambini»

Ex assessore scomparso. «Andrò a cercare papà anche sui ​monti, dove ci portava da bambini»

QUERO VAS (BELLUNO) - «Andrò a cercare papà anche in montagna, dove ci portava da bambini». Monica Dalla Favera non si dà per vinta e non ha mai smesso di cercare suo padre, Angelo Dalla Favera, l'ex assessore 80enne di Quero Vas. L'uomo è scomparso nelle prime ore del pomeriggio di domenica 17 novembre 2019, uscendo con la sua auto, una Suzuki Jimny bianca targata FG362WG. Sono ormai 12 giorni e non è stata trovata nemmeno la sua automobile e ogni giorno Monica perlustra le zone in cui il genitore potrebbe trovarsi: il Piave, le montagne vicino a Quero e Alano. Ora ha deciso di cercare anche a Domegge, tra le montagne che Dalla Favera conosceva bene e dove la famiglia andava a passare le vacanze. 
Ma la scomparsa di Dalla Favera sembra ormai un vero e proprio rebus. «Era uscito di casa lasciando tutto come se dovesse rientrare da un momento all'altro - racconta la figlia Monica - si era anche scaldato la tisana, che è stata lasciata lì, in cucina sui fornelli, pronta per essere bevuta». Ma Angelo, che soffriva di vuoti di memoria, dal primo pomeriggio di quella domenica non ha più dato sue notizie. Il telefonino è rimasto acceso solo fino alle 18.30 di quel giorno e ha sempre suonato a vuoto. Da allora è sempre stato spento.
L'unica segnalazione arrivata e ritenuta attendibile è quella che lo colloca, nella tarda mattinata del 18 novembre, a Onigo di Pederobba (TV). Per questo ora Monica, tramite l'associazione Penelope per le persone scomparse, ha fatto appello anche alla Prefettura di Treviso. Ha chiesto che anche lì vengano organizzate squadre di ricerche nel Trevigiano sulle tracce di Dalla Favera. Le ricerche nel Bellunese proseguono. «I carabinieri e protezione civile continuano a cercare e nono si fermano», sottolinea Monica ringraziando tutti quelli che si stanno dando da fare per trovare papà Angelo. È stato attivato anche l'elicottero dei carabinieri, che nei giorni scorsi ha fatto delle ricognizioni con fotografie, che però non hanno dato alcun risultato.
Venerdì 29 Novembre 2019, 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA