Roma, i vigili si addormentano in auto: derubati dell'autovelox. "Devono ricomprarlo"

Roma, i vigili si addormentano in auto:
derubati dell'autovelox. "Devono ricomprarlo"

ROMA - Giusto il tempo di un pisolino e due agenti della Polizia Municipale sono stati derubati dell'autovelox.



E' accaduto a Roma. Durante il turno di notte in zona Casilina due poliziotti, forse intorpiditi dall'aria calda nell'abitacolo, si sono addormentati e al loro risveglio l'amara sorpresa. La strumentazione costosa dell'autovelox era sparita.



E dal momento che dalle analisi è emerso che i vigili non sono stati narcotizzati, i due "dormiglioni" saranno costretti a risarcire l'Amministrazione del costoso apparecchio.



Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, un sabotaggio di matrice estremistica, un automobilista "pizzicato" dall'autovelox oppure qualche ladro che aveva intenzione di rubare proprio il costoso apparecchio.





I COMMENTI SU FACEBOOK










Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Dicembre 2014, 09:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA