Mazzette per chiudere un occhio su irregolarità inesistenti, a giudizio un vigile e un funzionario Asl

Mazzette per chiudere un occhio su irregolarità
inesistenti, a giudizio un vigile e un funzionario Asl

Mazzette per chiudere un occhio su inesistenti irregolarit. A finire sul banco degli imputati, con l'accusa di concussione, il 63enne Giuseppe Grifalchi (vigile urbano) e il 67enne Antonio Colavecchi (funzionario tecnico dell'ASL).





Secondo quanto scritto nel capo d'imputazione i due «nell'esercizio delle loro funzioni e abusando di queste» avrebbero compiuto «diversi accessi in borghese” nel centro benessere Myrea di via Salandra 8, nel centralissimo quartiere Sallustiano. «Paventando irregolarità inesistenti», infatti, convincevano le due proprietarie della struttura a farsi consegnare 350 euro, in più episodi: altrimenti «avrebbero fatto chiudere l'attività».



Le indagini sono iniziate con la denuncia, del 23 febbraio 2011, presentata dalle titolari del Myrea che hanno raccontato la propria odissea: «Nel giugno del 2010 abbiamo rilevato l'attività da una precedente gestione: una settimana dopo l'apertura si è presentato un vigile in borghese, il Grifalchi, dicendo che il centro non era in regola”». Il vigile avrebbe lasciato il suo numero di telefono e, pochi giorni dopo, avrebbe concordato un incontro per la «consegna di un'agenda contenente una banconota da 100 euro». Tuttavia il mese successivo gli imputati sarebbero tornati alla carica, sembrerebbe ricevendo ulteriori pagamenti, fino a quando le titolari, stremate, avrebbero detto basta al sistema estorsivo. La multa minacciata, da 450 euro, sarebbe effettivamente arrivata e sarebbe stata subito pagata dalle donne che, successivamente, hanno però sporto denuncia.



Anche un altro centro estetico, gestito da una donna tailandese chiamata a testimoniare, sarebbe stato oggetto di attenzioni da parte degli imputati. Qui, differentemente dal primo caso, i due avrebbero preteso e ottenuto massaggi gratuiti in luogo delle somme di denaro.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Ottobre 2014, 10:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA