Acea, storico accordo con Assoconsumatori per la tutela degli utenti

Acea, storico accordo con Assoconsumatori per la tutela degli utenti

di Sofia Unica

Un Protocollo d’Intesa che prevede la costituzione dell’Organismo di Negoziazione Paritetica Acea– Associazioni Consumatori. L’accordo, altrimenti detto “Organismo ADR”, avrà lo scopo di garantire una risoluzione rapida, efficace e gratuita delle controversie che dovessero insorgere tra i consumatori clienti e le società idriche del Gruppo, Acea Ato2 e Acea Ato5, e quelle energetiche, Acea Energia e Areti.

Nel percorso intrapreso da Acea orientato verso un modello d’impresa socialmente responsabile, particolare importanza riveste una politica di ascolto e di attenzione del cliente/consumatore: il risultato raggiunto rappresenta un ulteriore sviluppo della Conciliazione Paritetica, attiva in alcune società di Acea sin dal 2009, frutto di un rapporto di collaborazione costante con le Associazioni Consumatori che ha contribuito ad incrementare le forme di tutela dei consumatori e ad arricchire l’offerta dei servizi messi a disposizione della clientela.

Le Associazioni firmatarie del Protocollo sono: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Federazione Confconsumatori-ACP, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Udicon, Unione Nazionale Consumatori e Utenti Servizi Televisivi. Acea è la prima multiutility italiana che sigla un protocollo d’intesa ADR con le Associazioni Consumatori per la risoluzione non solo delle controversie che dovessero insorgere nella vendita di energia, ma anche per le problematiche relative alla rete di distribuzione e al servizio idrico integrato negli ambiti territoriali di Roma e Frosinone.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Novembre 2016, 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA